fbpx

Corso Certificato di Progettazione in Permacultura PDC 72h 31 Ott - 12 Nov 2021

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Corso Certificato 72h in
Permacultura (PDC)

PROGETTA MODI DI VIVERE PIÙ EQUI, SOSTENIBILI ED INTERCONNESSI

Sconto per i primi 9 iscritti

Per info e iscrizioni contatta Marco permaculturaetransizione@gmail.com

Giorni
Ore
Minuti
SecondI

QUANDO

31 Ott - 12 Nov 2021
h 09:00 - 18:30

DOVE

IL FILO DI Paglia Comiso
Contrada Targena, 54
97013 Comiso (RG)

FACILITATORI

Marco Pianalto
Giuseppe Sannicandro
Marco Matera

CONTRIBUTO

Early bird: €420 + €10 iscrizione
Intero: €480 euro + €10 iscrizione

PERMACULTURA, COS’È?

Building soil – Building community – Building resilience

La Permacultura è un sistema di progettazione che mira alla reintegrazione armoniosa e rigenerativa delle attività umane nei territori imitando le sinergie e relazioni benefiche degli ecosistemi naturali.

Suo fine primario è beneficiare la vita in tutte le sue forme.

Fondata sulle basi etiche di Cura della Terra, Cura delle persone, Condivisione equa, e attraverso l’utilizzo di principi tratti dall’osservazione dei sistemi naturali, la Permacultura trova applicazione in ogni campo di progettazione: da grandi appezzamenti di terra a balconi in città, da mini fattorie a centri urbani, da orti e giardini a gruppi sociali come associazioni, organizzazioni e reti.

Gli stessi principi alla base degli ecosistemi naturali possono essere usati per ridisegnare qualsiasi aspetto della propria vita e delle proprie attività.

COS’È UN PERMACULTURE DESIGN COURSE (PDC)?

Il Corso di Progettazione in Permacultura è un’esperienza certificata di formazione di almeno 72 ore. Il corso fornisce un’introduzione al nucleo centrale della Progettazione in Permacultura come impostata da Bill Mollison, cofondatore del movimento, nel suo Permaculture. A designer’s manual.

L’obiettivo principale del corso è quello di fornire strumenti interdisciplinari e olistici alla progettazione degli insediamenti umani: agricoltura, raccolta e gestione dell’acqua, energia, costruzioni naturali, sistemi agroforestali, gestione degli scarti, sistemi animali, tecnologie appropriate, gestione economica e sviluppo di comunità.

I partecipanti che avranno seguito l’intero curriculum riceveranno un certificato di Progettazione in Permacultura riconosciuto a livello internazionale, che dà accesso al percorso di Diploma in Permacultura.

IL PROGRAMMA

In aggiunta al curriculum delle 72 ore, su un totale di 12 giorni, sono previsti approfondimenti sull’Agricoltura Rigenerativa, l’Agroforestry e la Fertilità del suolo, la Permacultura Sociale, e laboratori pratici sulla preparazione di fertilizzanti e inoculi del suolo, messa a dimora di un’Agroforesta, esercizi di Permacultura Sociale. Il corso sarà inoltre arricchito da ulteriori laboratori pratici, testimonianze, discussioni, documentari, film e approfondimenti serali.

Insieme, esploreremo:

31ott – 2 NOV INTRODUZIONE ALLA PERMACULTURA – MARCO MATERA

  • Permacultura
    Spinta all’azione – Definizione ed etiche – Principi di progettazione
  • Concetti e temi di progettazione
    Rete della vita, modelli di funzionamento dei sistemi naturali – Cosa sono inquinamento, lavoro, raccolto, risorse, nicchie ecologiche
  • Metodi di progettazione
    Osservazione – Analisi degli elementi – Flussi d’azione – Mappe – Zone e settori – Pendenze e orientamento – Scala di Permanenza (dal Keyline design)
  • Comprensione dei Pattern (modelli naturali)
    Quali sono i pattern e quale funzione assolvono – Come utilizzare i pattern nella progettazione
  • Strategie per una nazione globale alternativa
    Permacultura sociale e bioregionalismo – Costruzione di comunità e gestione di progetti – Economie locali e reti – Movimento transition

3 – 6 NOV – PRATICHE DI PROGETTAZIONE IN PERMACULTURA – MARCO PIANALTO

  • Clima e profili del territorio – Zone climatiche principali e loro caratteristiche: Temperata, Tropicale, Zone secche – Fattori climatici principali: Radiazione, Precipitazioni, Venti – Effetti climatici: altitudine, marittimo, continentale, microclimi – Analoghi climatici – Profili del territorio principali: umido e arido – Profili del territorio secondari
  • Acqua nel territorio
    Distribuzione dell’acqua sulla Terra – Ciclo dell’acqua – Keyline design – Corpi d’acqua (stagni e dighe): tipologie, usi e costruzione
  • Suoli
    Composizione ed orizzonti – Rete trofica del suolo – Interazioni nel suolo – pH – Fertilizzanti e ammendanti – Hot compost – Compost di lombrico – Compost tea – Riproduzione ed inoculo di microrganismi – Biofertilizzanti liquidi.
  • Soluzioni per le zone nei diversi climi
    Zona 0: posizionamento e caratteristiche della casa, materiali di costruzione naturali e loro caratteristiche, sistemi energetici nelle case – Zona 1: Orto e aiuole di coltivazione, tipologie di orto: biointensivo, sinergico, cippato e pacciamatura, keyhole garden, wicking beds – Zona 2: Food forest, coltura principale e market gardening, Foraggio da taglio – Zona 3: Sistemi animali e holistic management 

7 NOV PAUSA

 

8 – 9 NOV GESTIONE DELL’ACQUA E AGROFORESTRY – GIUSEPPE SANNICANDRO

  • Clima e profili del territorio – Zone climatiche principali e loro caratteristiche: Temperata, Tropicale, Zone secche – Fattori climatici principali: Radiazione, Precipitazioni, Venti – Effetti climatici: altitudine, marittimo, continentale, microclimi – Analoghi climatici – Profili del territorio principali: umido e arido – Profili del territorio secondari
  • Acqua nel territorio
    Distribuzione dell’acqua sulla Terra – Ciclo dell’acqua – Keyline design – Corpi d’acqua (stagni e dighe): tipologie, usi e costruzione
  • Lavori di movimento terra rigenerativi
    Pianificazione, tempistica, Misurazione – Misurazione di pendenze e bacini idrografici – Accessi – Strutture di infiltrazione e gestione dell’acqua: swales, canali di diversione, check dams, terrazze, boomerang, net and pan – Strumenti per i rilievi e macchine per l’implementazion
  • Alberi e ruolo della vegetazione
    Precipitazioni sugli alberi – Traspirazione, evaporazione e condensazione – Vento
  • Agroforestry – Successioni Naturali – Strati di un’Agroforesta – Preparazione di aiuole agroforestali – Piantare una food forest – Diversi modelli agroforestali – Gestione di un’agroforesta

10 – 11 NOV  PROGETTAZIONE FINALE – GIUSEPPE SANNICANDRO

  • Intervista al cliente
  • Processo di progettazione dalla visione, al concetto, ai dettagli
  • Progettazione finale

12 NOV  PRESENTAZIONE – MARCO MATERA

  • Presentazione dei progetti e feedback.

Non è richiesta nessuna precedente esperienza, solo apertura, curiosità ed impegno!

Il corso prevede l’alternanza di momenti teorici ed attività pratiche, l’uso di dinamiche di lavoro interattive e la formazione di gruppi di lavoro. Tutti gli studenti faranno un progetto di gruppo simulando una progettazione per un cliente. Il progetto verrà presentato alla fine del corso e sarà una grande opportunità per lo studente per metabolizzare le nuove conoscenze acquisite e ricevere feedback dal docente.

DICONO DI NOI...

FACILITATORI

GIUSEPPE SANNICANDRO

Giusepper Sannicandro Giusepper Sannicandro

Studia, progetta ed insegna Permacultura in Italia e in Europa. Cofondatore dell’associazione Regen.

Diplomato in Permacultura a Tenerife e membro e Tutor per il Diploma in Permacultura riconosciuto dall’Accademia Italiana di Permacultura.

Progetta ed offre consulenze ad Aziende agricole multifunzionali, ecovillaggi, progetti di Permacultura urbana. Facilita in corsi e laboratori di Permacultura, Agricoltura Rigenerativa, Movimenti terra, Gestione dell’acqua, Keyline design, Fertilità del suolo, orticoltura e Sistemi Agroforestali o Food Forest.

Marco Pianalto permacultura

MARCO PIANALTO

Agronomo, libero professionista. Docente, progettista e facilitatore in Permacultura e Processi Decisionali Sistemici.

Laureato in Scienze Agrarie a Padova, ha inoltre completato la formazione post- laurea presso la Facoltà di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Advanced School in Sustainability and Food Policies).

Dopo un esperienza decennale come idrotecnico in Spagna, ha svolto la formazione iniziale ed avanzata in Permacultura presso il noto istituto Permacultura Montsant (Tarragona, Spagna) con Richard Wade e Inés Sanchez. Ha ottenuto il Diploma presso l'Accademia Italiana di Permacultura ed è membro del consiglio didattico dell'Accademia (Ellisse dei Tutor). Ha svolto il Permaculture Teacher Training Certificato e la formazione in Permacultura Sociale con Helder Valente nel 2016.

Si è diplomato in Agricoltura Organica Rigenerativa in Messico.

Attualmente è membro dello staff tecnico, didattico e organizzativo di Deafal ONG, organizzazione impegnata nella diffusione dell'Agricoltura Organica Rigenerativa e nella difesa dell'agricoltura famigliare in Italia e all'Estero.

Ha collaborato e/o collabora nella docenza e nella pratica in campo con formatori internazionali come Jairo Restrepo Rivera, Eugenio Gras, Nacho Simon Zamora, Juan Martinez Valdez, Luis Pinheiro e Owen Hablutzel e a livello nazionale con Fabio Pinzi, Stefano Soldati, Massimo Candela e Saviana Parodi. Ha tenuto attività formative in Europa (Spagna a Inghilterra, Francia Germania), America Latina (Messico) e Africa (Togo. Ghana). Segue progetti in Cile e Argentina.

MARCO MATERA

Formatore, facilitatore, insegnante di permacultura.
Dopo aver completato il PDC (Permaculture Design Certificate), ha lavorato come assistant teacher, ha partecipato a vari Transition Training e corsi sulla Facilitazione, si è certificato come insegnante di permacultura presso l'Akadamie Permakultury in Repubblica Ceca e si diverte tanto con progetti di permacultura urbana e sociale.

E´ co-fondatore del magazine online Permacultura & Transizione, è stato membro del Board of Trustees dell'Earthworks Trust UK, e ricopre la carica di Ambassadors presso la Permaculture Association UK. Adesso forma gli insegnanti di Permacultura.
Ha di recente co-fondato la Scuola di Permacultura Umana.

SEDE

IL FILO DI Paglia Comiso. Un GAS che ha a cuore una buona alimentazione e l’autoproduzione grazie a un orto sinergico e un piccolo allevamento. Un progetto di permacultura dove avvengono piccoli miracoli quotidiani.

CONTRIBUTO

Early bird: (primi 9 studenti) 420 euro + 10 euro di quota di iscrizione

Intero: 480 euro + 10 euro di quota di iscrizione

 
I costi comprendono:
– Accesso a docce e servizi
– Certificato Internazionale di Permacultura Design al termine del corso
– Laboratori pratici
– Possibilità di apprendere in un sito attivo gestito in permacultura
 

Vitto e alloggio

Scegli la soluzione che preferisci e prenota al Filo di Paglia tel 393 743 0936 | email: ilfilodipaglia16@gmail.com 

  • Tenda propria per 190 euro totali per tutto il corso, comprensivi anche di colazione, pranzo e cena.
  • Caravan condiviso con 250 euro tutto compreso: colazione, pranzo e cena.
  • Camera condivisa con 310 euro tutto compreso: colazione, pranzo e cena.

PARTNER

CONTATTI

Per info e iscrizioni contatta Marco permaculturaetransizione@gmail.com
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn